Quando andare Svezia

Segnare la renna

Per Sami, la gente che vive in Lapponia settentrionale, renne significa la vita stessa

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

Sami è una popolazione indigena sparse in tutta la Svezia, ma la maggior parte degli insediamenti sono situati nel nord del paese. Durante diverse parti della storia sono stati decimati e limitati in molte attività. La prima menzione di Sami e il modo in cui cacciavano i cervi risale al IX secolo. Tuttavia, durante il 16-17 ° secolo, Sami ha iniziato la loro transizione a domesticare renne invece di solo caccia. Oggi ci sono circa 51 comunità Sami di circa 20.000 persone in totale, di cui 900 sono pastori di renne.

L'allevamento delle renne è di tipo nomadico, il che significa che pascolano di stagione in stagione in pascoli diversi. L'anno per le renne è suddiviso in otto stagioni distinte, una di esse è particolarmente spettacolare. Durante i mesi primaverili di aprile e maggio, le mucche delle renne danno alla luce i loro vitelli carino. Tipico alleato, ognuno di loro ha un vitello ogni anno. Le madri si prendono cura dei loro figli per qualche tempo, ma alla fine li respingono. Per lo più pascolano da soli con i loro figli, ed è molto importante non interferire.

In seguito, verso giugno-luglio gli allevatori devono distribuire fra loro i vitelli. L'unico modo per farlo è l'attaccamento dei vitelli alle loro mamme. I vitelli che riconoscono le loro madri sono catturati da un lungo palo di legno con un anello e poi tirati giù per essere contrassegnati con un segno di coltello sulle orecchie dei vitelli, che si ritiene sia indolore per l'animale. Ogni gruppo di Sami ha il loro modo distintivo di marcare i vitelli. Questa tradizione spettacolare è importante per Sami se lf-identificazione.

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Segnare la renna (Mappa)