Miglior periodo per andare Los Angeles

Colibrì

Questo piccolo uccello zippy si muove così veloce che dovrai provare duramente a scattare una bella foto

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto
0
Vedi alloggi nelle vicinanze

Il più piccolo uccello del mondo è una delle creature più stupefacenti della terra. Il suo nome è stato dato per la capacità di "hum" mentre battendo le sue ali più di 150 colpi al secondo. Questi tratti creano il "buzz" che assomiglia ai suoni prodotti da un grande bumblebee. Come nessun altro uccelli, Colibrì possono soffiare nell'aria e volare indietro. Raramente troverai un colibrì seduto. La maggior parte del tempo volano da fiore a fiore in cerca di nettare. Ogni Colibrì vanta incredibili colori che ricordano pietre preziose, e il cuore di quest'uccello batte 1.250 volte al minuto durante un volo, e 250 volte in riposo.

La California ha tre specie endemiche di colibrì. Colibri di Anna (Calypte anna) è il più grande colibri californiani. Un'altra specie comune è il colibri di Allen (Selasphorus sasin), un uccello costiero spesso individuato a Palos Verdes, San Pedro, Long Beach e Catalina. Il colibri della Costa (Calypte costae) occupa un'area desertica intorno a Palm Springs e Palm Desert tutto l'anno.

Altre specie come i colibrì (Archilochus alexandri), rufous (Selasphorus rufus), caliope (Selasphorus calliope), e colibrì a coda larga (Selasphorus platycercus), migrano tra il Messico e il Canada attraverso la California. I migratori sono visti nello Stato d'Oro tra metà febbraio (quando iniziano a muoversi a nord) e inizio settembre (quando iniziano il viaggio di ritorno a sud). La più grande varietà di colibrì si presenta a Los Angeles da maggio a luglio.

Molto spesso i colibrì volano in giardini di case private e circolano intorno ai fiori. Gli uccelli svolgono un ruolo importante nella natura: pollinare le piante mentre raccolgono nettare. Tuttavia, gli hummers si nutrono anche di ragni e insetti. Potete attirare un paio di questi ragazzini alla finestra del vostro cortile mettendo fuori un alimentatore pieno di acqua di zucchero (una parte di zucchero a quattro parti di acqua). Ricordati di pulire e cambiare regolarmente il nettare artificiale, soprattutto in condizioni più calde.

Informazioni pratiche

Fai una domanda