Quando andare Norvegia

Strada dell'Atlantico

Questa "strada verso il nulla" ricorda una letale montagna russa assediata da brutali onde oceaniche.

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

L'Atlantic Ocean Road, chiamata in norvegese Atlanterhavsveien, unisce un certo numero di piccole isole sparse attraverso il mare norvegese ed è affermata essere una delle strade più pericolose al mondo. I costruttori ci vollero 6 anni per costruire la strada fino a quando fu aperta nell'estate del 1989 e durante quel periodo soffrirono 12 uragani. La buona notizia è che la strada è senza pedaggi.

La terribile strada, originariamente destinata ad essere una rotta ferroviaria, è costituita da otto ponti, pochi viali, quattro punti di vista, e persino contiene diversi punti di pesca del merluzzo bianco. Il ponte più lungo si estende su 260 m ed è chiamato Ponte Storseisundet (Storseisundetbrua), ma anche chiamato la "strada verso il nulla", come una volta è stato nominato dal Daily Mail. Quando si sale il ponte, a un certo punto sembra davvero finire con un precipizio. È anche chiamato un "ponte drunken" a causa delle sue torsioni, archi e immersioni. I turisti scelgono l'autunno, vale a dire il periodo tra settembre e ottobre, per percorrere l'Atlantic Road, da allora sembra particolarmente sinistro con onde anormali che si schiantano nei ponti di tanto in tanto e ingombrare le automobili per qualche secondo.

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Strada dell'Atlantico (Mappa)