Miglior periodo per andare Normandia

Mont Saint Michel Tide

In un momento è costiera, in un altro, un'isola in mare aperto, tagliata via dalla terra con marea alta di 15 metri

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

"Una capsula medievale intrappolata dal tempo e dalla marea" – ecco come il Mont Saint Michel è descritto dai narratori poetici, e onestamente il sito si adatta a queste parole. Un monastero in stile gotico immerso a 900 gradini in cima alla montagna prende il nome dall'arcangelo Michele, e così è la montagna stessa. Grazie alle maree estremamente alte, alti livelli d'acqua fino a 15 metri, la montagna vive una sorta di doppia vita. Immaginate di vederla circondata da acqua di mare a circa 600 metri dalla terra, e improvvisamente l'acqua comincia a scorrere via, e ciò che era un'isola appena recentemente è già una montagna bloccata in acque poco profonde.

In passato, il sito faceva veramente parte della terraferma fino a quando il livello dell'acqua del mare è aumentato, e questo alla fine ha portato all'erosione della costa. Così oggi il Mont Saint Michel è unito alla terra con un vialetto.

3 milioni di visitatori si avvalgono di questo viale per assistere all'annegamento della Normandia e alla salita dall'acqua di mare. Questo numero è ancora più sorprendente quando confrontarlo con il numero di 50 abitanti delle isole a tempo pieno.

La meraviglia naturale può essere sperimentata mensilmente durante alcuni giorni. Nonostante le date previste, ricordate che la natura non può mai essere prevedibile al 100%, ed è troppo pericoloso vagare nella baia senza una guida certificata. Si riferisce in particolare alle maree di primavera, quando l'acqua scorre 15 km di distanza, e poi ritorna.

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Mont Saint Michel Tide (Mappa)