Miglior periodo per andare Belgio

Birdwatching a Belgio 2024-2025

In inverno, alcune parti del Belgio servono come rifugio per i greggi di uccelli migratori

Miglior periodo: Ottobre-aprile

Birdwatching

Il Belgio potrebbe non essere il primo posto che gli osservatori di uccelli penserebbero di visitare, ma la zona costiera lungo il Mare del Nord e le alte terre valgono il viaggio.

La maggiore concentrazione di uccelli acquatici lungo la riva del Mare del Nord si può osservare a metà autunno e a metà primavera, così generalmente, l'inverno si estende tra ottobre e aprile. Circa 30.000 Oche a piedi rosa e 30.000 Oche a fronte bianca trascorrono l'inverno nel nord del Belgio. Le Oche a piedi rosa si riproducono principalmente in Groenlandia, Islanda e Svalbard, ma gli inverni sono troppo freddi e le oche volano verso zone più calde e meridionali. Anche se la temperatura in Belgio non sarebbe mai considerata "calda", è abbastanza calda per gli uccelli del nord per sopravvivere all'inverno.

Il modo più semplice per individuare questi greggi è visitare i polder di Damme e Uitkerke (una parte della città costiera di Blankenberge). Avrete anche l'opportunità di vedere Oche a petto rosso e a fronte bianca minore lì. Oltre alle oche, l'area costiera offre rifugio a Hen Harriers, Gufi ad orecchie corte e regolari Merlino.

I polder non sono l'unico posto per osservare questi uccelli migratori. Gli altri luoghi da tenere a mente sono i porti di Zeebrugge e Nieuwpoort dal Mare del Nord, e il Parco Naturale Zwin, sul confine Belgio-Olanda. Quest'ultimo attira migliaia di uccelli che si fermano per riposare e trovare cibo negli estuari e lungo la costa del parco. Si vedrebbe il Piccolo Egret, Redshank, Curlew, Cormorant, Stork, Spoonbill, e un sacco di altre specie lì

Non tutti gli uccelli migratori fanno fermate lungo la costa. Le Gru comuni potrebbero essere osservate in Hautes Fagnes, una zona montana della provincia di Liege, tra le Ardenne e gli altipiani dell'Eifel.

Informazioni pratiche

Qual è il momento migliore per andare a fare birdwatching in Belgio?

L'osservazione degli uccelli migratori è meglio praticata da ottobre ad aprile. Migliaia di uccelli arrivano nelle zone costiere della costa del mare del Nord e altrove in tutto il territorio. Molti di questi uccelli sono oche, e le Polders di Damme e Uitkerke e i porti di Zeebrugge e Nieuwpoort lungo la costa sono perfetti per avvistarli. Mostra di più

Dove posso trovare la maggiore concentrazione di uccelli acquatici in Belgio?

La costa del mare del Nord attira la più vasta varietà di uccelli acquatici in Belgio, e in particolare le Polders di Damme e Uitkerke accanto alla città costiera di Blankenberge. Molti uccelli migratori passano di qui, come oche bianche maggiori, oche dalle zampe rosa e altri. Inoltre, i porti della costa sono anche ottimi luoghi per osservare la migrazione. Mostra di più

Quali altri uccelli, oltre alle oche, posso avvistare nelle polders di Damme e Uitkerke?

Oltre agli uccelli acquatici, diversi rapaci come gufi dalle orecchie corte e falchi merlin regolari sono anche tra gli uccelli migratori che passano dalle Polders di Damme e Uitkerke e si riproducono nel nord Europa. Gli osservatori nel luogo vedranno anche oche dal petto rosso e oche a fronte bianca minore, il che lo rende uno dei migliori luoghi per il birdwatching nella regione. Mostra di più

Dove altrove in Belgio posso osservare uccelli migratori oltre alla costa?

Oltre alla costa, i turisti interessati al bird-watching possono andare al Parco Naturale di Zwin al confine tra Belgio e Paesi Bassi. La posizione è una tappa cruciale per Airone bianco maggiore, Cormorano, Stoke, Spatola, Chiurlo e varie altre specie di uccelli migratori. Inoltre, Hautes Fagnes nella provincia di Liegi è molto consigliata per le sue specie di uccelli uniche, tra cui le gru comuni, il fagiano nero e il fagiano di monte. Mostra di più

Quali altre specie di uccelli posso vedere a Hautes Fagnes, un'area montuosa nella provincia di Liegi?

Oltre alle gru comuni, gli uccelli del bosco, come il picchio capogrosso, il picchio dorsobianco, l'uccello notturno europeo, si possono trovare a Hautes Fagnes. Questo luogo è la casa del Capercaillie, uno dei fagiani più a rischio al mondo, del fagiano di monte e del fagiano nero, che sono tipicamente visti in foreste incontaminate. È meglio visitare Hautes Fagnes durante la stagione riproduttiva in primavera e all'inizio dell'estate per aumentare le probabilità di vedere gli uccelli. Mostra di più

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Birdwatching (Mappa)

Ultimo aggiornamento: