Aiutare l’Ucraina 🇺🇦 durante l’invasione russa
Ecco i modi migliori per sostenere l’Ucraina in questi momenti difficile per saperne di più
Miglior periodo per andare Bulgaria

Migrazione degli uccelli

Divertiti a guardare la migrazione autunnale e primavera di un grande flusso di cicogne, pelicani e altri uccelli in Bulgaria

Condividi

Ultimo aggiornamento: di Dari Vasiljeva
reason default image
Vedi tutto
Vedi alloggi nelle vicinanze

In Bulgaria, ci sono 405 specie di uccelli, che è la più ricca diversità in tutta Europa. Tutto ciò è dovuto al paesaggio eccezionalmente diversificato del paese e alle zone di protezione naturale, così come al fatto che, oltre alle specie locali, molti uccelli migratori si fermano qui. Due delle più grandi vie di migrazione degli uccelli – Via Pontica e Via Aristotelis – attraversano la Bulgaria. Le stagioni migliori per osservare gli uccelli migratori sono la fine della primavera e l'inizio dell'autunno.

I luoghi più famosi per osservare gli uccelli sono la costa del Mar Nero, la riserva della biosfera di Srebarna, i Rodopi orientali, e paludi costiere vicino alle città di Durankulak, Shabla.

Le sponde di canne del lago di Srebarna sono un luogo per la nidificazione e l'inverno per più di 180 specie di uccelli. Nelle montagne Rodope orientali, nella gola rocciosa del fiume Arda, si trovano tre diverse specie di nidi e innumerevoli uccelli predatori. Nel Rodope occidentale, nella gola di Trigrado, ci sono diverse specie rare di uccelli, tra cui il wallcreeper.

Sul lago Pomorie, avete la possibilità di osservare una colonia di uccelli marini. Uccelli migratori possono essere visti anche sulle terre boggy di Bourgas, vale a dire al lago Atanasovsko e lago Burgas. Qui ci sono circa 226 specie di uccelli, tra cui specie in via di estinzione e specie che amano l'acqua come le garze, i pellicani, i cormorani, i cigni, le anatre selvatiche, gli eider e altri. Ci sono anche uccelli di preda: aquile, falconi e gufo.

Informazioni pratiche

Fai una domanda