Il momento migliore per andare Siviglia

Romería de El Rocío 2021

Un piccolo villaggio di 700 abitanti entra in vita con un milione di pellegrini e la loro frenetica celebrazione della Vergine del Rocío

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

Sembra che ogni città e villaggio di Andalucia abbia qualche luogo di pellegrinaggio, ma nessun altro è simile a El Rocío (circa 80 km da Siviglia) noto come Romería de El Rocío, chiamato anche Festival El Rocio. Questo piccolo borgo, nemmeno un borgo, situato all'interno del comune di Almonte in provincia di Huelva, a circa 80 km da Siviglia, conta circa 700 residenti permanenti. Una volta all'anno, il fine settimana prima di Pentecoste, il 50° giorno dopo la domenica di Pasqua, le sue strade sabbiose normalmente deserte sono piene di un milione di pellegrini europei e asiatici che vengono per il pellegrinaggio di El Rocio. Vengono per la celebrazione religiosa di culto della Vergine del Rocío.

Questo vibrante pellegrinaggio è sicuramente qualcosa di unico da vedere. I pellegrini femminili indossano abiti in stile flamenco, maschi – bolero arricciato, giacche da equitazione e "traje corto". Molti sono a cavallo, mentre altri si muovono su carrozze colorate. Tutti stanno cantando, ballando, battendo la batteria, suonando i flauti, i tamburini e le chitarre, e gridando "Viva la Reina de la Marisima" che significa "Viva la regina della palude". I picchiafuochi completano l'intera faccenda. Eppure il culmine di una processione così appassionata è ancora a venire. Lunedì mattina presto, quando il pellegrinaggio ha finalmente raggiunto il santuario di Nuestra Señora de El Rocío o semplicemente Ermita, l'idolo viene portato fuori dalla chiesa per essere sfilato per le strade. È essenziale che i rappresentanti di tutte e 95 le fratellanze portino la statua della Vergine, così tutti sono agitati per essere i primi, quasi fanatici

E' una specie di miracolo che la statua sia sopravvissuta a secoli. Infatti, la leggenda dice che è stato trovato in un tronco di albero intorno al contemporaneo Parco Nazionale Doñana nel XV secolo da un cacciatore locale del villaggio di Villamanrique. La figura della Vergine guarì varie malattie, tra cui infertilità e disturbi mentali, e presto i locali costruirono la chiesa nelle vicinanze in onore della Vergine. Sempre più persone pellegrinavano al santuario, e la tradizione dei pellegrinaggi del lunedì di Pentecoste iniziava nel 1758. All'inizio era solo locale, ma presto divenne diffuso in altre regioni della Spagna, e all'estero.

Il cinquantesimo giorno dopo la Domenica di Pasqua normalmente cade a fine maggio o all'inizio di giugno. I punti di partenza più comuni del pellegrinaggio sono Siviglia, Almonte, Huelva e anche Villamanrique de la Condesa.

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Romería de El Rocío (Mappa)