Il momento migliore per andare Bruxelles

Meyboom 2022

Ogni anno, un albero è eretto nella città per commemorare la vittoria di Bruxelles sulla città di Louvano

Condividi

Ultimo aggiornamento: di Olha Savych
reason default image
Vedi tutto

Meyboom è la tradizione folkloristica più antica della città. Dal 1308 l'evento è diventato una tradizione annuale, ma le sue radici risalgono più indietro nella storia. Ci sono decine di leggende della città dietro questo evento. Le affermazioni più popolari che la tradizione è emersa per celebrare la vittoria di Bruxelles sulla vicina città di Louvano in una lotta per una tassa sulla birra nel 1213. Oggi, le origini dell'evento non sono così ovvie in quanto serve principalmente ad onorare e preservare le tradizioni medievali e a riunire i cittadini. Nel 2008 la celebrazione è diventata Patrimonio Immaginabile dell'Umanità dell'UNESCO.

Le feste si svolgono il 9 agosto, il giorno prima. Giornata di Lawrence. Al mattino, un gruppo di persone – i Buumdroegers – scelgono il Meyboom, un albero che è un elemento chiave dell'evento. Di solito, è un giovane faggio, ma il tipo di albero non ha importanza. I Buumdroegers sono accompagnati dalle guardie – i Gardevils – e portano l'albero attraverso la città. La processione unisce i compagni di San. Lawrence, gente con costumi folk, e anche sette giganti. Camminano fianco a fianco con i suoni della banda di ottoni.

Quando la parata raggiunge la Grand-Place, i Buumdroegers presentano l'albero al pubblico e lo portano più avanti verso l'angolo di Rue des Sables e Rue du Marais. Il Meyboom deve essere piantato prima delle 17:00. Altrimenti, si ritiene che una maledizione cadrà su Bruxelles: il privilegio di piantare il Meyboom sarebbe dato al popolo di Louvain.

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Meyboom (Mappa)