La stagione migliore per viaggiare Georgia

Churchkhela

La dolce delicatezza fatta alla fine della stagione di raccolta

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

Anche se la chiesakhela viene immagazzinata tutto l'anno, il suo processo produttivo e la sua degustazione fresca è molto degno di menzione! La chiesakhela più popolare è fatta di succo di uva, ma si dovrebbe anche provare le sue variazioni da pompelmo e ciliegia. Alla fine della stagione Rtveli o Vendemmia quando si raccolgono i frutti, i georgiani si preparano per la nuova stagione di dolci tradizionali. Il processo richiede molto tempo, ma come buon vino, ci vuole un po' di tempo per la perfezione.

Dopo che i frutti sono raccolti, vengono succhi e una stringa di raccolto di noce vengono immersi nel succo spesso chiamato Tatara. Un po' di farina viene aggiunta al succo per ispessirlo. Dopo la miscelazione, il dolce viene essiccato al sole per circa 1-2 settimane. Questo è fatto in modo da togliere l'adeguatezza della miscela. Il momento in cui smette di essere appiccicoso, è pronto per il consumo, ma alcuni preferiscono metterlo in scatole e memorizzare nel posto freddo per renderlo più difficile. Ci chiesakhela può essere immagazzinato fino alla prossima stagione di raccolto. Il gusto è delicato e ricco, dolce o un po' acido. Può avere uno strato bianco di zucchero in polvere che indica la migliore qualità di uve utilizzate per la sua fabbricazione.

Informazioni pratiche

Fai una domanda