Quando andare Georgia

Rtveli

La quinta stagione dell'anno è di nuovo in Georgia!

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto
Vedi alloggi nelle vicinanze

Potrebbe sembrare strano che la stagione dei raccolti abbia un valore così grande per l'intero paese. Ma diventa comprensibile dopo aver assistito a ricche tradizioni georgiane legate al periodo del raccolto. La maggior parte delle persone, anche quelle che vivono permanentemente in città, cercano di tornare nei loro villaggi di origine e aiutare con il raccolto.

Qualsiasi proprietario di vigneto è sempre soddisfatto dell'interesse fornito e dell'aiuto nel processo di consegna del vino. Ecco perché i turisti che visitano la Georgia possono partecipare anche a rtveli. Se vuoi essere coinvolto, hai appena imparato a conoscere alcune parole speciali per gli strumenti tradizionali nella vinificazione. Sono godori, un cesto oblongo per mettere le uve raccolte; satskneheli, una vasca di legno per la pressatura dell'uva con un foro in esso, da cui il succo fluisce in un contenitore speciale; qvevri, un serbatoio di argilla a forma di uovo in cui le uve passano attraverso il processo di fermentazione, e il vino naturale sapiente è nato; marani, un seminterrato, dove qvevris sono nascosti, e la procedura di fermentazione continua. Il vino preparato viene conservato anche in marani a causa delle condizioni di temperatura.

Non solo le persone raccolgono la pienezza di colture, frutta e verdura, ma soprattutto cominciano a raccogliere uve per il vino. Le faticose giornate del raccolto finiscono sempre in un'enorme festa, coinvolgendo spesso tutto il villaggio, con balli, risate e naturalmente famosi toast georgiani. Le regioni più conosciute per la raccolta di uve sono Racha, Kakheti e Imereti

Informazioni pratiche

Fai una domanda

Trova hotel e airbnb vicino a Rtveli (Mappa)