La stagione migliore per viaggiare Istanbul

Prugne verdi o Erik

Piccolo, tarta "erik" è una vera passione degli Istanbuliti, che li mangiano crudi e li aggiungono a zuppe, stufati, salse e insalate

Condividi

Ultimo aggiornamento:
reason default image
Vedi tutto

Non solo i bambini raccolgono frutti non maturi ad Istanbul: anche le prugne verdi sono una debolezza degli adulti Istanbuliti. A causa della loro attraente acirdità, le prugne verdi vengono mangiate ancora più spesso di quelle mature. In turco, una piccola prugna verde a forma di ciliegia ha un nome semplice: erik.

Le prugne verdi vengono consumate crude con un pizzico di sale o aggiunte ad insalate, stufati e zuppe – il piccante erik aggiunge un sapore unico a qualsiasi piatto. Le prugne verdi possono anche essere usate per fare una salsa di tarta salata, un condimento indispensabile per il vostro pasto, tipo di concetto simile come la salsa Tkemali in Georgia.

Tale delicatezza è disponibile nelle bancarelle di mercato di Istanbul tra metà aprile e metà maggio. A giugno le prugne che restano sugli alberi diventano dorate, e il loro tinto acido si trasforma in una dolcezza simile allo sciroppo.

Informazioni pratiche

Fai una domanda